BREVE RESOCONTO DELL'INCONTRO IN DIREZIONE REGIONALE del 28 ottobre 2009

Milano -

 

TERREMOTO ABRUZZO:

le unità delle CMR verranno ridotte da 500 a 300 unità più un contingente SAF, escludendo il coinvolgimento delle regioni più lontane.

COLONNA MOBILE REGIONALE:

c’è l’intenzione del Capo Dip. di rivedere la CM 28 per dare maggiore organizzazione e uniformità alle CMR sul territorio, quindi il DR costituirà un gruppo di lavoro paritetico per lo studio di quella della Lombardia.

CORSI VP:

il 67° corso inizierà il 3 novembre e per quanto riguarda l’assegnazione ai poli didattici (Dalmine per la Lombardia) avverrà il giorno 30.

CEDIMENTI STRUTTURALI AUTOSCALE:

appreso che il dirigente centrale ha preso atto della necessità di effettuare un intervento “definitivo” su tutte le AS, si è in attesa di un rapporto da parte della IMS. Quello chenon è chiaro però è se queste nuove riparazioni saranno a carico dei VVF, invece che della casa costruttrice!? …bel sistema! una ditta ti vende un automezzo ad alta tecnologia, con un difetto strutturale progettuale intrinseco, una volta evidenziatosi, la ditta non ne risponde, o per lo meno si inventa un accrocchio da 4 soldi, l’accrocchio cede, e pantalone ( i VVF) paga!

GUASTI MEZZI NBCR:

le numerose rotture verificatesi su questi mezzi, a detta del DR dovranno essere effettuate a costo zero dalla ditta costruttrice.

Giusto! non capiamo allora perché non venga adottata la medesima linea con il problema ben più grave riscontrato sulle AS!?...

CORSO ISTRUTTORI PATENTI TERRESTRI:

è stato autorizzato dal Dip. un corso regionale per istruttori pat. terrestri.

Premesso che vorremo leggere la specifica nota del DR (una delle poche che ha detto di inviarci) e valutato anche quante unità verranno autorizzate dal Ministero, alla fine, dai e dai… il pressing della RdB incomincia a sortire qualche effetto! anche a Roma si stanno accorgendo che se non vogliono o riescono a formare gli autisti, sarebbe bene avere qualche istruttore in più sul territorio! vedremo…

SEDI VVF:

comando di Monza(MB)a quanto pare a brevissimo verrà firmato dal ministro Maroni il decreto istitutivo del comando di Monza, nella configurazione comando base che nel dpcm è di 88 unità. se cosi fosse però non sarà valutato in base alle reali necessità della nuova provincia che, pur mantenendo le due sedi permanenti di Desio e Seregno, avrà un organico insufficiente!

distaccamento di Crema (CR) – abbiamo appreso la benedizione dell’amministrazione centrale riguardo alla scelta definitiva del loco (già discusso in precedenti riunioni) e che ha riscontrato forti perplessità del personale. Morale, se non ci sarà un mobilitazione ferma e decisa dei lavoratori, ci si dovrà accontentare di questa soluzione calata dall’alto, con alcuni vantaggi (sede nuova), ma altrettanti inconvenienti ed incognite ...

distaccamento di Melegano (MI): sembrerebbe che ci sia il parere positivo dell’assessore al demanio della Prov. di Milano, fatta salva la disponibilità di bilancio … ed è proprio questo che ci preoccupa! Però visto che si tratterebbe di una delibera che la giunta tratterrà settimana prossima, staremo a vedere.


Per altri punti non menzionati, leggere il verbale in allegato sul sito o contattare il coord. regionale RdB

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni