BASTA UN CLIC E ARRIVERANNO O SOLDI O SPIEGAZIONI

Venezia -

Cari Colleghi,

come vi avevamo promesso vi diamo resoconto della riunione del tavolo di raffreddamento, in merito ai ritardi sul pagamento delle indennità extra turno,  avvenuta oggi al cospetto sia del Direttore Regionale per il Veneto ing. Alfio Pini sia del Vice Dirigente ing. Cristiano Cusin (in qualità di reggente) con la ulteriore presenza del rag. Paolo Piombi. Dopo una serie di spiegazioni, avvallate da documenti, in merito ai ritardi ed errori dell’Amministrazione Centrale che creerebbero il disagio di non poter assolvere alla possibilità di essere in regola con le immissioni mensili di tutte le competenze spettanti al personale. Ci è stato altresì spiegata l’innumerevole complicazione di voci sulle tratte di pagamento che rendono già di per se complicata la semplice preparazione del conteggio spettante ad ogni singola persona. Oltre a ciò, alcuni inconvenienti di natura puramente casistica, hanno ulteriormente gravato negativamente sulla possibilità di poter assolvere a compiti a cui altri Comandi, fortunati, hanno dato seguito. E con l’ultima affermazione ci riferiamo alla distribuzione dell’ammanco spettante dai buoni pasto del 2007 (che avverrà tra giorni) ed al F.U.A 2007 (che avverrà nel gennaio ’09). Nella cordiale discussione sono anche emerse le problematiche per applicare i decreti Ministeriali o le fantasiose applicazioni contrattuali che tutto fanno tranne il semplificare il lavoro, se poi aggiungiamo che il Ministero non si è fatto carico di creare o modificare dei  programmi computerizzati  a doc per velocizzare la contabilità di fatto scarica  pesantemente sulle ragionerie dei Comandi  una mole di lavoro e controlli assurdi.  Premesso tutto ciò, si è convenuti su Nostra espressa richiesta, e sul pieno appoggio del Direttore ing. Alfio Pini, nel dare al personale sia una data abitudinaria nella quale arriveranno i pagamenti delle indennità spettanti sia una corretta e cadenziate informazione delle eventuali impossibilità ad assolvere ai pagamenti mensili. Cioè, ogni mese il Comando si impegna al pagamento delle indennità spettanti, qualora si dovesse venire a creare una condizione tale che per mancanza di fondi erogati dall’Amministrazione Centrale non si potesse assolvere a tale impegno il Comando provvederà a spiegare cosa è successo, inizialmente darà comunicazione tramite O.d.G per poi utilizzare il sistema della comunicazione di posta telematica.

 

…AD UNA DATA CADENZIALE OGNI MESE O ARRIVANO I SOLDI OPPURE UNA E.MAIL CI SPIEGHERA’ COSA E’ SUCCESSO…E PERCHE’ 

 

A tale proposito invitiamo caldamente  tutto il personale di Venezia a regolarizzarsi sul possesso del proprio indirizzo di posta elettronica con la dicitura …@vigilfuoco.it controllandone sia il possesso sia l’efficiente uso. Questo atto di trasparenza ci permetterà sia di essere sempre sicuri di sapere cosa succede sia di evitarci il solito pellegrinaggio verso l’ufficio ragioneria, permettendo a quest’ultimi di lavorare in pace senza telefonate o visite.

Dall’incontro  la RdB/CUB si è presa l’impegno di segnalare tutte le problematiche emerse di carattere nazionale ed attraverso li nostro coordinamento centrale  di creare le condizioni per migliorare delle regole contrattuali  che, invece di velocizzare o snellire il lavoro del personale Amministrativo, sembrano esser figlie del teatro dell’assurdo.

 

…LA PROCESSIONE DEL PERSONALE  VERSO L’UFFICIO RAGIONERIA E’ FINITA..

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni