Apertura Coordinamento Precari V.V.F. Reggio Calabria

Reggio Calabria -

In data 23 Novembre 2013 alle ore 09:30 presso il Comando di Reggio Calabria, si è svolta l’assemblea tra i lavoratori precari dei vigili del fuoco per dare il via al nuovo Coordinamento Precario a livello Regionale oltre ai Coordinamenti Precari già attivi di Catanzaro e Crotone. E' stato presentato il piano triennale dell'amministrazione, già in atto, di sostituire il personale permanente con quello volontario attraverso il reclutamento di altre 25308 unità di volontari in tutto il territorio nazionale, inoltre si è illustrato anche la parte legislativa che interessa i lavoratori precari dei V.V.F, si è discusso di un proponimento di lotta con tutte le forze sindacali indetto a Catanzaro per il giorno 28 Novembre 2013 per dare non solo un piano programmatico ma anche per costruire un percorso di lotte che porti ad assumere i precari.

Da queste considerazioni è nata la necessità di creare nuovi coordinamenti sui territori organizzandosi per affiancare i tanti colleghi precari che si stanno impegnando su tutto il territorio proprio nel tentativo di connettere le lotte a livello nazionale. Da oggi con la costituzione di questo ennesimo coordinamento, nuove forze si aggiungono a quelle già precedentemente esistenti. Tanti colleghi sono ancora perplessi da pseudo movimenti, ma si renderanno perfettamente conto che le forze si accumulano con la lotta e non standosene a braccia conserte. Ogni paura ci limita senza dare la possibilità di rischiare. Anche i colleghi di Reggio Calabria non hanno interessi distinti da quelli degli altri precari, essi, come tanti altri, erano già demotivati da una realtà fittizia ma oggi con loro sorge l'alba dell'autodeterminazione sindacale, unico mezzo col quale poter raggiungere l'obiettivo comune di decine di migliaia di lavoratori del CNVVF: la stabilizzazione del rapporto di lavoro.

 

                          Coordinamento Regionale precari USB V.V.F.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni