Antrace:i Vigili del Fuoco devono comprarsi le tute!

Allarme per le condizioni economiche dei comandi provinciali dei Vigili del Fuoco

 

 

 

Ravenna -

Le RdB dei VVF vogliono segnalare il grave stato di abbandono in cui versa il CORPO NAZIONALE. Per fronteggiare l’emergenza internazionale, il Governo ha stanziato 3500 MLD destinandoli al Ministero della Difesa e agli apparati dei servizi segreti (allineandosi così a quanto previsto dai vari G8 e WTO in merito alla quota del PIL da destinare alla macchina militare).

I Vigili del Fuoco di Ravenna devono comprare le tute necessarie per gli inter-venti in caso di sospetta antrace, stornando i fondi dal già esiguo budget del Comando Provinciale, col rischio di dovere per assurdo rimanere senza soldi per il gasolio degli automezzi o per acquistare qualche altro bene di prima ne-cessità. Il Ministero dell’Interno ha visto destinarsi l’esigua somma di 15 MLD, quindi non sappiamo se e quando verranno rimborsate le spese extra soste-nute dal Comando.

A causa infatti della subalternità al potere prefettizio e al recente riordino del Ministero dell’Interno che ha visto collocato il Corpo Nazionale nel DIPARTIMENTO DELLA DIFESA CIVILE, i Vigili del Fuoco, come ampia-mente denunciato da questa O.S., rischiano di diventare i manovali delle For-ze dell’Ordine, delle Forze Armate, di vedere inoltre esasperata la burocrazia che ostacola l’efficienza e la tempestività con la quale si dovrebbe muovere un Corpo di Soccorritori, vero asse portante della Protezione Civile.

CONTRO LA GUERRA,CONTRO LA FINANZIARIA DI GUERRA CHE TAGLIA LO STATO SOCIALE E I SERVIZI PUBBLICI SCIOPERO GENERALE.

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni