AGGRESSIONE IN VIA EMILIO GOLA

Milano -

 

Al Comandante dei Vigili del Fuoco di MILANO
Ing. Carlo DALL’OPPIO

e p.c.                     Al Direttore Regionale vv.f. del LOMBARDIA
Ing. Dante PELLICANO

Al Responsabile dell'ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali
dott.ssa Silvana LANZA BUCCERI

Al Ufficio Territoriale del Governo di MILANO Prefettura
dott. Renato SACCONE

Al Sindaco di MILANO e della città metropolitana
dott. Giuseppe SALA

 

Oggetto: Squadra dei Vigili del fuoco aggrediti in via Emilio Gola.

 

In merito all’increscioso episodio verificatosi la notte di San Silvestro ultimo scorso, questa organizzazione sindacale vuole manifestare la vicinanza alle squadre vv.f. intervenute, riconoscendo loro grande professionalità nella gestione dell’intervento. Allo stesso tempo si deve riconoscere che in alcune zone di Milano è sempre più difficile per i vigili del fuoco portare soccorso con la consapevolezza di poter essere aggrediti, scherniti o addirittura essere oggetto di furti.
Il numero ridotto di vigili al comando di Milano, le sedi lasciate incustodite in caso di intervento (In qualche caso addirittura senza cancello), le continue sostituzioni in altre sedi con conseguente limitata conoscenza dei luoghi, la cronica continua e costante mancanza di personale autista e di sala operativa, non fanno altro che acuire un disagio che non dovremmo avere.
Questa organizzazione sindacale chiede pertanto di conoscere le iniziative che il Comando intende intraprendere per garantire la sicurezza e l’incolumità delle squadre vigili del fuoco a Milano in considerazione delle mutate condizioni di sicurezza.
Si assicura la piena disponibilità a confrontarsi ad ogni livello sindacale, ministeriale o politico al fine di rendere un servizio migliore alla cittadinanza senza trascurare la sicurezza dei lavoratori vigili del fuoco.
Confidando in un immediato riscontro, si richiede risposta scritta su questo indirizzo e-mail.

 

per il coordinamento provinciale USB VVF

Roberto Pipan

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni