Acqua alta a Milano, salvagenti per tutti!

Milano -

La gestione di due riunioni senza la stesura di un verbale e l'assenza delle altre due sigle del Comando, che pur non partecipando alla vertenza e come successo il 31 maggio us, avrebbero dovuto essere convocate per ascoltare e discutere eventuali modifiche all'attuale assetto organizzativo del Comando, la dicevano lunga fin dall'inizio sulla reale volontà del Dirigente nell'accogliere le tesi di usb-cgil-cisl-uil.. infatti, a parte un contentino tipo caramelline ai bambini per farli stare buoni, le due giornate si sono dimostrate il classico "buco nell'acqua"!

Non c'è niente da fare, il progetto è quello punto e basta, costi quel che costi anche se in quasi un anno la faraonica ri(dis)organizzazione ha risolto ben poco, anzi no ha portato alle dimissioni di molti specialisti, allo scaz...ento di colleghi con incarichi di rilievo, mentre ha incrementato con nuovi corsi a 120 ore il serbatoio di precari, ha dato un ruolo di maggior rilievo alla componente volontaria, a scapito della riassegnazione delle zone con ad esempio ben due comuni di competenza alla sede di Monza/Brianza neo/futuro (?!?) Comando.

Beh... noi continueremo a non prestarci a questo giochetto!

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati