1 riunione aspetti tecnico-economici nuovo contratto

Comunicato ai Lavoratori

 

 

 

 

Roma -

In data odierna, l’RdB CUB è stata convocata al Dipartimento dei VV.F., in cui si è tenuto un primo incontro sugli aspetti tecnici economici, relativi al nuovo contratto. L’amministrazione ci ha illustrato le condizioni vincolanti su cui si basa la bozza contrattuale (di parte economica 2008) che ci è stata presentata, e che sono: le risorse economiche disponibili; fondo dello 0.50; dotazioni organiche. È stata inoltre espressa la volontà di imprimere un’accelerazione alla definizione del contratto mettendo in agenda una serie di incontri. Mettiamo in evidenza, che siamo vacanti di rinnovo contrattuale da ben da 22 mesi, ed è chiaro che prima si chiude il contratto meglio è per tutti. Tuttavia non manchiamo di rappresentare la nostra insoddisfazione, in quanto nella tornata contrattuale (2004/2005) precedente abbiamo chiuso a 151 euro. Il nostro disappunto emerge altresì a causa del disinteresse della politica, giacché le risorse aggiuntive previste si attestano a 6,500 milioni di euro (circa 13 euro medi lordi procapite), che assommate ai 111 euro previsti in fase di apertura del contratto ci ritroviamo complessivamente 124 euro medi lordi. Per chiudere il quadro complessivo, della situazione economica contrattuale dei Vigili del fuoco, dobbiamo aggiungere che ogni lavoratore dovrà versare una percentuale stipendiale pari allo 0.50 per alimentare il fondo, vi sono inoltre dei residui per i quali sono attese nostre osservazioni circa gli impieghi. Per quanto ci riguarda abbiamo stilato una piattaforma contrattuale e francamente le eventuali osservazioni si allineeranno con questa. Nel merito delle risorse economiche, ci stiamo muovendo per far inserire risorse aggiuntive in finanziaria. Il 25 ottobre 07 Manifesteremo il nostro dissenso contro questo governo, che sta impoverendo tutto il paese e distruggendo il CNVVF, e in quanto prosecutore delle politiche di centro destra è per noi il diretto responsabile del depauperamento delle condizioni generali del Corpo. Rivendicheremo un contratto parte economica più dignitoso, un salario europeo; nuove assunzioni, poiché il corpo è in condizioni d’emergenza per quanto riguarda l’organico; la definitiva stabilizzazione dei precari del corpo nazionale; il mantenimento delle agibilità sindacali previste nel vecchio contratto privatistico.

 

Lavoratori, il 25 ottobre 07, tutti sotto il Ministero della Funzione Pubblica palazzo Vidoni Corso Vittorio Emanuele, n°116 alle ore 10,30. Partecipate! Partecipate! Partecipate!

 

Vedi allegati

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni