RUOLO CAPO SQUADRA SPECIALISTI E L’ETICA DEL GOLF

TI PIACE VINCERE FACILE, EEEH?

Nazionale -

 

Lavoratori,

nemmeno il tempo di esprimere apprezzamento per aver partorito la bozza di regolamento per l’accesso alla qualifica di capo squadra, col quale vengono inclusi gli AIB, che lo scrivano o il pensatore di turno ne ha combinata un’altra delle sue, peggio di Pierino, che una ne pensava e cento ne faceva.
Una cosa equa, con gli AIB, proprio non vi riesce, tanto da rendere sempre attuale la citazione  dello scrittore e filosofo latino Seneca: “che cosa, dunque, è il bene? È la conoscenza della realtà. E il male? L’ignoranza”.
A voi ogni interpretazione, ma questa è la realtà che dimostra il Corpo  nazionale col suo atteggiamento costantemente discriminatorio nei confronti degli AIB.
Ricordiamo che con nota della Direzione Centrale per le Risorse Umane n. 31856 in data 28/05/2019, è stato pubblicato il decreto di inquadramento del personale del CNVVF ai sensi del D.Lgs 127/2018. Tale decreto inquadra anche il personale AIB e in sprezzo del D.Lgs 177/2016 SCANCELLA il suffisso AIB agli aeronaviganti. Ovviamente tale cancellazione è stata una scelta di opportunità a solo appannaggio dell’UCSA, dato che poi, tale colpo di spugna non consente nemmeno di partecipare alle domande di mobilità interna. Passiamo comunque avanti e vediamo l’attualità.
In questi giorni si è iniziato a far circolare una bozza delle procedure di selezione per l’accesso alla qualifica di capo squadra per gli appartenenti alle specialità nautiche, aeronautiche e saf, qui allegata.
Giungiamo al c.ma 2 dell’art. 4 e vediamo i punteggi attribuiti in base all’anzianità di servizio.
0,80 punti per ogni anni di servizio nel Corpo, al quale si aggiungono 0,40 punti per ogni anno di servizio nella specialità aeronautica. Continuando a leggere… la fregatura o la discriminazione, come meglio la si voglia intendere: per il personale proveniente dal ruolo AIB, 0,60 punti per ogni anno di servizio a cui si sommano 0,30 punti per ogni anno di specialità. Si crea in questo modo un gap fino a 0,40 punti per ogni anno per il personale AIB.
Mumble mumble… ma gli aeronaviganti non sono stati unificati? Forse in realtà no, e a conferma basti considerare la vergogna che avrebbe provato questa amministrazione nell’affidare un reparto volo ad un ex Forestale, con un direttore regionale che non si fida di un ex Forestale. .. eppure il capo Fabio parla di amore!
Certo che è veramente strana un amministrazione che sancisce disparità e contrasti interni, alimentando la discriminazione, anche avallando degli “handicap”.
Sembra di rileggere a piè pari le parole di Seneca… che è un filosofo e non un giocatore di calcio, se mai ce ne fosse uno con questo nome.
Un attimo però, e se invece non fosse tutto così negativo come sembra? Se invece tutto ciò fosse l’attestazione di un riconoscimento e di stima per gli AIB?
Si, pensateci bene e prendete per esempio il golf… quello che si gioca per i prati con mazze e pallina, non quello che s’indossa.
In ambito dilettantistico, i giocatori più bravi vengono penalizzati con uno svantaggio chiamato appunto handicap, per poter permettere a quelli meno esperti di giocare ad armi pari. In pratica, l’handicap indica il numero di colpi in meno coi quali uno esperto deve chiudere la buca o, di contro, il numero di colpi in più che vengono concessi ad uno inesperto.
Ma che amministrazione è quella che certifica che il suo personale è meno preparato e meno capace degli altri? Ecco il perché della SCANCELLAZIONE del suffisso AIB… troppo ampio è il gap culturale e professionale.
Secondo voi la questione è finita qui?
Ad ora abbiamo parlato degli aeronaviganti ma che sorprese ci riserverà il nostro scrivano per tutti gli altri AIB non appena partorirà la bozza di regolamentazione per i non specialisti?
Pompiereee… ma allora dillo, ti piace vincere facile, eeeh?
A proposito: il 30 giugno scadeva il termine per pubblicare il bando per il concorso da ispettore antincendio.
Anche qui si faranno figli nativi e figliastri AIB?  E tra i figliastri AIB, chi avrà il maggior handicap, i terrestri o i volanti?

per USB VV.F. Consiglio Nazionale
Carmelo Guarnieri Labarile