DIFFIDA DELL'USO IMPROPRIO PERSONALE SPECIALISTA NAUTICO

Catania -

Al Dirigente del Comando VVF Catania
Ing. Giuseppe VERME

Al Direttore Centrale Emergenza e Soccorso Tecnico
Ing. Guido PARISI

Al Direttore VVF Sicilia
Ing. Gaetano VALLEFUOCO

Al Prefetto di Catania
Dott. Claudio SAMMARTINO

Alla Procura presso Tribunale catania

All’ufficio garanzia dei diritti sindacali
Di diretta collaborazione Capo CNVVF

All'Autorità Portuale di Catania

Ufficio Security

Oggetto: DIFFIDA ad uso improprio personale specialista nautico.


Con riferimento all’oggetto, la scrivente O.S USB-PI VV.F, visto l’odg emanato dal comando, e con riferimento alla circolare ministeriale sull’uso dei portuali, chiede a codesto comando che, qualora i capi turno provinciali avessero l’urgenza e la necessità (continuo ed imperterrito l’uso improprio, anche senza necessità impellenti) si prenda la responsabilità di far declassare il nucleo portuale, disattendendo circolari e ODG. Come ad esempio, oggi 19 maggio 2019, il nucleo è stato declassato a tre unità per l’ennesima volta, pur costatando che, in questi giorni il traffico portuale è di grossa entità (10 navi all’interno della Porto), l’unico autista, nonché CSQ, come da routine, è stato usato per colmare i buchi di questo comando, pertanto, ci chiediamo, come si possa minimizzare con la stampa il default del comando, quando per garantire il soccorso, si va contro le regole?
Precisiamo che, la problematica è stata segnalata, sembra pleonastico dopo anni ancora tornare sull’argomento, anche oggi, il capo turno del distaccamento in oggetto, ha inviato il declassamento a tutti gli enti preposti, ci auspichiamo un definitiva soluzione alla problematica e, se ciò non accadesse, non si escludono azioni più incisive.


Si resta in attesa di un riscontro scritto o di un eventuale incontro.
Si porgono cordiali saluti.

per USB Vigili del Fuoco Provinciale
Carmelo Barbagallo