CONFERENZA STAMPA CONVENZIONE REGIONE VENETO - VIGILI DEL FUOCO

Padova -

A: Governatore del Veneto

Luca ZAIA

 

Direzione Interregionale Veneto e T.A.A.

Ing. Loris MUNARO


Comando Provinciale Vigili del Fuoco Padova

Ing. Vincenzo LOTITO




OGGETTO: CONFERENZA STAMPA CONVENZIONE REGIONALE



Spettabili,

come ben saprete la nostra Organizzazione Sindacale ha sempre sostenuto la necessità di un aiuto dalla Regione atto a risollevare i Comandi del Veneto del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Gli stessi Comandi che, nel tempo, hanno subito tagli sconsiderati e poca considerazione da parte della politica nazionale.

In questi ultimi anni siamo stati costretti a evidenziare le problematiche attraverso mobilitazioni del personale conscio che, portare soccorso e garantire tutta la funzionalità dei comandi, è diventato sempre più difficoltoso.

Gli incontri che la Scrivente ha avuto con i rappresentanti della politica regionale, locale e i vertici della nostra amministrazione periferica, supportati anche dalle giornate di manifestazioni, scioperi e sensibilizzazione dei problemi all’opinione pubblica, hanno portato ad un impegno tra i soggetti preposti.

Ora anche la Regione del Veneto ha stipulato una convenzione con i Vigili del Fuoco , punto di partenza verso un dirottamento reale del Corpo all’interno del Sistema Regionale di Protezione Civile e non solo una risposta al grido di aiuto del personale.

Siamo venuti a conoscenza che nella giornata di domani 20 maggio 2019 presso il Comando di Padova è stata allestita una conferenza stampa da parte della Regione del Veneto, Direzione Interregionale del Veneto e T.A.A. per presentare alla stampa la convenzione summenzionata e stipulata mesi addietro.

Siamo dispiaciuti che all’evento non siano stati invitati i lavoratori e le loro rappresentanze evidenziando, se ce ne fosse ancora bisogno, il senso di dovere e responsabilità dimostrato dagli stessi che continuano a garantire il massimo anche in una situazione di criticità come quella attuale. Con spirito di abnegazione e con la paura di vedere chiusa qualche sede hanno affrontato interventi con poche risorse e spesso rischiando di proprio.

Come Organizzazione Sindacale ci preme sottolineare che è anche grazie al personale VVF che si è giunti ad un accordo e di questo bisogna prenderne atto.

Con la presente si chiede quindi di conoscere i motivi di questa esclusione, inconsueta fra l’altro nel caso di visite istituzionali.

USB Vigili del Fuoco Regionale