UTILIZZO IMPROPRIO DEI VV.F. IN INTERVENTI DI ORDINE PUBBLICO

USB VVF PREOCCUPATA DELLA LATITANZA DEL DIRIGENTE VV.F. PER EMANAZIONE PROCEDURE OPERATIVE

RINNOVATA LA RICHIESTA AL PREFETTO DI ALESSANDRIA PER UN TAVOLO TRA FF.OO. E VV.F.

UTILIZZO IMPROPRIO DEI VV.F. IN INTERVENTI DI ORDINE PUBBLICONO A BASSA MANOVALANZA ED ESPOSIZIONE A RISCHI CHE NON RIENTRANO NELLA SFERA DELLE COMPETENZE DEI VIGILI DEL FUOCO

Alessandria -

USB VVF non ha ancora ricevuto riscontro della richiesta per l’attivazione di un tavolo congiunto tra FF.OO., VVF e OOSS dei VVF, inviata in data il 12/02/2019 a S.E. il Prefetto per definire le linee guida per l’impiego di uomini e mezzi dei vigili del fuoco a supporto delle FF.OO. in scenari di ordine pubblico.

Non comprendendo le motivazioni, la scrivente USB VVF. ha nuovamente rinnovato l’invito a S.E. a prendere in seria considerazione quanto richiesto onde evitare spiacevoli inconvenienti agli operatori VV.F. e ai famigliari in termini di ritorsioni malavitose e sia ai cittadini in termini di ritardi nel soccorso tecnico urgente di cui la competenza è dei Vigili del Fuoco.

NO A BASSA MANOVALANZA ED ESPOSIZIONE A RISCHI CHE NON RIENTRANO NELLA SFERA DELLE COMPETENZE DEI VIGILI DEL FUOCO CHE OPERANO CON ORGANICI RIDOTTI, PERSONALE ANZIANO, MAL RETRIBUITO E CON AUTOMEZZI VETUSTI

per USB Vigili del Fuoco Provinciale
Giovanni Maccarino