SARA' UN SETTEMBRE NERO PER IL COMANDO ETNEO, A RISCHIO CHIUSURA MOLTE SEDI DI SERVIZIO

Catania -

L'espressione" settembre Nero" deriva dal fatto che, la mobilità nazionale Vigili del fuoco generici, ha causato una ulteriore falla nel dispositivo di soccorso etneo, se a questo correliamo, il passaggio di qualifica a capo squadra- cioè sottrarre altre unità Vigili del fuoco- al dispositivo di soccorso, la risposta viene da sé.

Nella giornata di ieri, la visita del direttore regionale VVF per la Sicilia, sicuramente, ci ha lasciati di stucco.

Perché di stucco? Alle richieste perpetue fatte da USB, le risposte sono state, faremo, vedremo, non sapevo!!!!!

Ma a chi dobbiamo affidarci noi poveri Angeli della gente, se anche il direttore, massimo esponente per la Sicilia, afferma che il RIORDINO è stata una beffa per la Sicilia e Catania su tutte? Ricordiamo la declassificazione del comando etneo a favore di Perugia!!!!!!

Proprio così!

Pertanto, lavoratori e cittadini, sappiate che a Catania, nei prossimi mesi, a causa di una scellerata scelta politica vs sindacati gialli, potreste trovare le sedi di servizio chiuse!!!!! Causa carenza di organico! Con 8000 precari Vvf storici a spasso, con 1300 idonei ad un concorso che da 10 anni è aperto e con altri 5000 in attesa di graduatoria- ultimo bando del 2017- nei VVF c'è carenza di organico!

Cara politica, ora dalle parole vogliamo i fatti, se qualcuno dovesse avere necessità, noi li indirizzeremo da voi!

E non per ultimo, sono finiti i soldi per il distaccamento di Palagonia!!!! Sarà lasciato all'abbandono fino a data da destinarsi!!!!.

per USB Vigili del Fuoco Provinciale
Carmelo Barbagallo