LA LEGGE E’ LEGGE E VA RISPETTATA

Salerno -

 

Facendo seguito allo stato di agitazione di questa Organizzazione Sindacale, tra tante argomentazioni trattate vi era quello delle visite mediche per il controllo sanitario del Libretto individuale salute e rischio.

Dal contraddittorio effettuato in sede di conciliazione sono emersi molti lati oscuri, sulla gestione della materia.

Innanzitutto c’è da rimarcare:

 

  1. Che le visite vanno effettuate in turno di servizio

  2. Qualora l’amministrazione inviasse il personale al di fuori del turno ordinario di servizio, le ore rese vanno retribuite, poiché il lavoratore è da considerarsi in servizio.

  3. Utilizzo del mezzo di servizio VF

  4. Se in alternativa il lavoratore venisse autorizzato col mezzo pubblico, il costo del relativo titolo di viaggio è a carico esclusivo dell’amministrazione.

Poiché la legge non può essere sovvertita da una contrattazione decentrata ed è obbligo dell’amministrazione, al fine di evitare che il personale venga sospeso dal servizio tecnico urgente, la stessa deve organizzarsi con congruo anticipo.

Possiamo riaffermare una grande vittoria di USB, dopo l’interpello del 2014 sulla questione delle visite mediche, altra vittoria USB obbligando, secondo le norme vigenti, l’amministrazione locale a fornire al lavoratore anche il titolo di viaggio, oltre la remunerazione delle ore prestate.

 

LAVORATORI, USB STA TUTELANDO

TUTTI

A VOI LA SCELTA

USB Vigili del Fuoco Provinciale