USB INCONTRA IL DIRETTORE REGIONALE IN MERITO AL FUTURO DEL PERSONALE NSSA DI VENEZIA

Venezia -

Questa Organizzazione Sindacale, visto il continuo aumento di interventi di soccorso e il potenziamento del personale NSSA di Venezia, la necessità dello stesso di usufruire di nuovi spazi presso la sede di Mestre per locare la propria attrezzatura e vestiario in dotazione, e non ultima l'incertezza che si respira al riguardo della loro ubicazione logistica, ha richiesto un incontro con il Direttore Interregionale Dott. Ing. Fabio Dattilo.

Il primo dicembre 2017 durante l'incontro con il Direttore abbiamo potuto, in un clima costruttivo, porre le nostre perplessità sullo sviluppo futuro dell’area portuale di Venezia e di Porto Marghera e fare delle richieste concrete sulle esigenze per render più operativa l’attuale realtà o una futura sede per il Nucleo Sommozzatore di Venezia.

Facendo proprie le nostre perplessità sul futuro del sistema porto, il Direttore si è personalmente impegnato per i prossimi mesi nel contattare l’Autorità Portuale, in sinergia con il Dirigente dei Vigili del Fuoco di Venezia, per meglio conoscere gli sviluppi ed i tempi per lo spostamento a Porto Marghera del trasporto dei passeggeri su nave.

Per quanto riguarda le esigenze logistiche del Nucleo Sommozzatori, il Direttore ha apprezzato il materiale presentato da questa O.S. e nel sottolineare che alcune delle nostre proposte erano già considerate prioritarie nel suo progetto, ci rassicurava che avrebbe istituito una commissione tecnica per valutare ogni esigenza operativa e logistica complessiva del soccorso Acqueo Lagunare/Portuale.

USB Vigili del Fuoco Regionale