QUANDO L’ABITUDINE E’ MENTIRE SAPENDO DI MENTIRE, LA MENZOGNA DIVENTA L’UNICA VERITA’

Nazionale -

Lavoratori,

già in occasione di un nostro comunicato di qualche giorno fa, provando a svelarvi cosa si celasse dietro la truffa della decorrenza a capi squadra e a capo reparto, si era intravisto quanto la nostra dirigenza fosse coerente con le aspettative del personale. Ovviamente, tutto dipende dal tipo di personale: non sta bene disattendere le aspettative di 293 dirigenti che beneficeranno di un riordino a 5 cifre. E tutti gli altri fino al raggiungimento delle 33.000 persone? Quisquilia… tanto da rendere verosimile un accostamento alla favola per eccellenza di Carlo Collodi, Pinocchio.

In una realtà dove la menzogna è la regola, che faranno tutti coloro che vivono all’ombra del capo? Seguono pedissequamente l’esempio del dominus dei pompieri.

Tutti noi siamo a conoscenza del fermento che serpeggia tra il personale delle varie specialità perché, pur avendo sempre offerto quei risultati che hanno consentito alla dirigenza di pavoneggiarsi agli occhi della nazione e di avanzare nella carriera, nel momento in cui hanno chiesto giustamente il riconoscimento della professionalità, la stessa si è dimostra ingrata e avida, tanto da far apparire anche il più famoso personaggio di Molière, un prodigo elemosiniere.

L’allegra e spregiudicata gestione degli elicotteri degli ultimi tempi ha fatto sì che, come si può notare dalla immagine a sinistra di qualche giorno fa, i nuclei pronti al soccorso erano solo 6, evidenziati dai pallini verdi della mappa del programma Air Fleet Management, AFM per gli amici.

Nel mentre qualcuno ha elaborato che tutta Italia potesse avere contezza della effettiva capacità di soccorso del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, la mappa è diventata indisponibile ai poveri mortali già da ieri mattina ed ecco che le telefonate corse e susseguite sul filo, danno conferma che a tutt’oggi la situazione è purtroppo rimasta invariata.

Che qualche poltrona di un… Romano potrebbe iniziare a diventare scomoda? Che qualcuno stia iniziando a chiedere spiegazioni del perché di questo disservizio alla collettività? Che sia il caso di correre ai ripari?

Presto fatto: questa mattina il Centro Operativo Nazionale, in video conferenza, dava notizia che i reparti operativi erano 11 su 14. Eppure a scuola le maestre ci insegnavano che le bugie non si dicono!

USB VV.F. Consiglio Nazionale