RAFFREDDAMENTO? ED E' SUBITO SCIOPERO

Nazionale -

Bugie dopo bugie l’amministrazione proprio non riesce a convincerci. 

Ne dice di tutti i colori. Nega l’evidenza o vive in un mondo artificiale di cui non ne comprendiamo il senso. 

 

Riordino: tutto perfetto. 

103 milioni: divisi tutti alla base. 

Dl81: saddafà! 

Mezzi: a iosa! 

Contratto: tutto ok! 

ONA: stiamo sistemando tutto! 

Assunzioni: ma stiamo scherzando? arrivano da tutti i lati! 

 

A parte la necessaria ironia, la riunione di oggi è stata veramente triste con una amministrazione  imbarazzata, nervosa e dichiaratemente fallita. Mancavano all’appello il capo del corpo e tutti i direttori centrali che, a quanto pare, avrebbero “forse” smentito il capo dipartimento e il sottosegretario sentendo le dichiarazioni di oggi. 

I due hanno negato tutto ed oltre,  riuscendo a sostenere che i 103 milioni verranno distribuiti nella forma più sociale possibile che è: 80% alla base e 20% al resto quindi capirete bene che come al solito a noi toccheranno le briciole. Tradotto: 4700000€ andranno a 293 direttivi. 

Di diritti non se ne parla visto che quando si apre bocca sul contratto normativo il problema è la funzione pubblica se apriamo bocca sulle pensioni allora la competenza è del ministero del lavoro e se parliamo di doveri? Quest’ultimo pare essere legato solo ai lavoratori che devono lavorare e basta.  

Quindi sciopero. Si, non esiste margine di dialogo con chi nega l’evidenza su tutto. 

Su una frase concordiamo con il sottosegretario Bocci (quello dell’elicottero dei pompieri usato a mo' di taxi – che ha promesso di realizzare il distaccamento di Fornovo e non l’ha mai realizzato – quello che ha sistemato tutte le sedi dell’Umbria e del resto del paese nulla – quello che è andato a Verona a promettere nuove unità sapendo che non era vero – quello che promise alla Sardegna che il riordino non li avrebbe colpiti – quello che questa estate fra terremoti ischitani e morrone bruciante non si riusciva a capire dove fosse) "bisogna unire le lotte quando le cose non vanno bene"- ha detto. Per il resto buon ascolto.

 

USB Vigili del Fuoco Nazionale