NOTA DI RISPOSTA ALL' ARTICOLO APPARSO SULL' "ARENA" DI VERONA

Verona -

Apprendiamo da fonti di stampa che verrà spesa una cifra che supera il milione di euro per una imbarcazione antincendio da assegnare al distaccamento di Riva del Garda (che già ne possiede una)e dallo stesso tempo alcuni sindaci vorrebbero tirarsi indietro rispetto all’impegno preso per l’acquisto della nuova imbarcazione per il distaccamento VV.F. di Bardolino.


Ci sembra assurdo leggere certe affermazioni sulla stampa e non comprendiamo bene quanto giovi “mercanteggiare” sulla cifra da spendere per l’acquisto di una imbarcazione per il distaccamento VV.F. di Bardolino.


USB VV.F. Verona intende replicare all’articolo sopracitato affermando che la riduzione dei costi dell’acquisto dell’imbarcazione destinata al Distaccamento VVF di Bardolino
inciderebbe sicuramente sulla sicurezza degli operatori che in futuro dovranno operare portando soccorso sul Lago di Garda.


Ma i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Verona valgono così poco per alcuni
sindaci lacustri?


I 570.000€ inizialmente stanziati non coprirebbero neanche l’intero allestimento della nuova imbarcazione; adesso la decisione di spendere eventualmente la metà!
Siamo basiti e chiediamo ai Sindaci “dubbiosi” un confronto immediato e di rivedere le loro posizioni.

USB Vigili del Fuoco Provinciale