LA STORIA SI RIPETE

Catania -

Oggi presso l'ASL 3 di CATANIA, dipendenti per protesta salgono sul tetto  minacciando di buttarsi.

Ovviamente ancora il carro teli di Catania è fuori servizio, aspettando da più di un ora che arrivi quello da Messina, noi come sindacato non ci stancheremo mai di denunciare le inefficienze della direzione centrale, regionale e provinciale....

Ma  tranquilli che per il G7 ci daranno qualche straordinario e ci faranno fare qualche sfilata, naturalmente ci vestiranno di tutto punto ed eviteranno di far vedere la reale situazione dei nostri mezzi ed attrezzature e quello che ci hanno dato in straordinario ci toglieranno nel conguaglio del prossimo anno… così al G7 saremo andati gratis!!!

USB si rifiuta di partecipare ad una passarella e ad andare sotto braccio con chi non vuole affrontare i veri problemi del Paese. Noi durante la convocazione ed in moltissime occasioni abbiamo espresso la nostra posizione ma, a quanto pare, il direttore regionale è troppo “dirigente” per cominciare a parlare di soccorso e di soluzioni vere. 

 

NO AL G7… NO AL RIORDINO… 

VOGLIAMO RISPETTO PER LA SALVAGUARDIA DEL PAESE, LAVORATORI E CITTADINI!

http://www.sudpress.it/soccorrete-soccorritori-vigili-del-fuoco-catania-chiedono-lintervento-delle-istituzioni/

 

http://m.catania.livesicilia.it/2017/05/08/ogni-intervento-e-rischio-tragedia-vigili-del-fuoco-senza-

USB Vigili del Fuoco Provinciale