I POMPIERI LIGURI LICENZIANO LE CUOCHE DELLA MENSA DI SERVIZIO?

NO GRAZIE, FACCIAMO UN ALTRO LAVORO!

Genova -

 

Lavoratori 

A volte nella velocità' con la quale avvengono le cose non si ci rende conto dove portano.

La nostra amministrazione qualche giorno fa ha mostrato una proposta a nostro giudizio scellerata.

Ti chiudo le mense nelle ore notturne e risparmio 2 milioni di euro, poi ti restituisco parte di questo risparmio in busta paga con un ticket pasto elettronico di € 7,00. Insomma quella che chiamano i contabili “ partita di giro”. 

Si ripuliscono la coscienza rendendo pubblica un indagine rivolta agli “eroi”: abbiamo chiesto ai pompieri l’indice di gradimento del “pizzino elettronico”, sapendo che nel tempo hanno strutturato gare d’appalto delle mense al limite dell'economia, non effettuando nessun controllo e facendole di fatto implodere. Prima chiedo di cucinare con pochi spiccioli poi domando agli utenti vvf cosa ne pensano della mensa….

I pompieri, se questi contratti saranno disdetti, saranno additati dai dipendenti delle mense come coloro che hanno causato i loro licenziamenti.

Padri e madri di famiglia contro altri lavoratori in nome del risparmio sfrenato

Pompieri l'articolo 36 della Costituzione Italiana parla di diritto al lavoro, ricordiamolo alla nostra amministrazione e ai loro complici, politici che hanno poltrone rifinite di sofferenza e disoccupazione.

 

USB E I LAVORATORI NON CI STANNO E RILANCIANO! RACCOGLIAMO FIRME DA PRESENTARE AL TAVOLO DOVE SI DECIDERÀ’ IL FUTURO DI LAVORATORI E DELLA NOSTRA MENSA

 

 

                                                                                                                                                                         in allegato il testo da sottoscrivere

USB Vigili del Fuoco Regionale