ESERCITAZIONE DI PROTEZIONE CIVILE SU RISCHIO IDRAULICO DEL 30/10/2018

Rimini -

 

Al Comandante CNVVF Rimini
Ing.Pietro Vincenzo Raschillà

E p.c. Al Direttore Regionale CNVVF Emilia Romagna
Ing. Silvano Barberi

 

 

Oggetto: Esercitazione di protezione civile su rischio idraulico del 30.10.2018.

Egregio, come certamente saprà, il giorno 30.10.2018 si è svolta nel nostro territorio una esercitazione di protezione civile sul rischio idraulico, questa manovra è bene ricordare è stata organizzata dall’ufficio associato di Protezione Civile dell’ambito della Riviera del Conca che in futuro condividerà con noi gli spazi del “centro unificato del soccorso” che sorgerà nell’area della diga del fiume Conca.

Spiace prendere atto che a tale manovra che ha visto anche una limitata partecipazione di VVF di Rimini non si sia data la necessaria informativa alle OO.SS cosa tra l’altro prevista dal dlg,217 all’art.36(materie di negoziazione).

Riteniamo che l’aspetto trattato in quella manovra di cui in oggetto debba essere propedeutico per un momento formativo e di condivisione con il personale VVF per affrontare in maniera più organizzata e sinergica le tante microemergenze che sempre più frequentemente si abbattono sui nostri territori, pertanto alla luce di quanto condiviso nell’annuale “riunione di programmazione” di formazione svolta lo scorso anno, con la presente si richiede momenti formativi ed  informativi per gestire in maniera ottimale le sinergie tra i 2 enti.


Certi di un Suo pronto interessamento, porgiamo cordiali saluti.

per USB Vigili del Fuoco Provinciale
Roberto Franca