IL MIGLIOR COMANDANTE DELLA STORIA DI SAVONA

Savona -

A volte non si comprende la fortuna di avere un comandante con la C maiuscola
L'ing. Bennardo è la nostra luce, un padre di famiglia che tutela ogni giorno i suoi pompieri savonesi.
Ha portato avanti il progetto da noi avviato con il Sindaco di Albenga per la costruzione di una Nuova caserma e a breve ci sarà l'inaugurazione.
Ha fatto tutto il possibile per rendere la vita più semplice ai capi reparti Genovesi approdati in questa isola felice lontani dalla propria famiglia.
Ha rivoluzionato i numeri a tal punto che non si percepisce più la carenza di personale.
Ha un rapporto idilliaco con la nostra organizzazione sindacale e rende trasparente tutti gli atti della pubblica amministrazione quotidianamente al punto che li certifica tramite le forze dell'ordine in loco.
Ha talmente rivoluzionato il comando che tutti i lavoratori lavorano con il sorriso, quasi sembra una paresi.
Possiede una tale capacità di razionalizzare le risorse umane che le discusse partenze a 3 ( non ammesse ) sono addirittura diventate di 2.
Riesce a garantire a tutti i luoghi di lavoro una pulizia, un decoro ed un igiene degno di un reparto ospedaliero.
Riesce a stimolare così tanto l’uso delle palestre e l’attività sportiva nelle varie sedi da riuscire a far passare la voglia a quei pochi volenterosi ancora rimasti che si allenavano fuori dal servizio.
Ambisce a far intasare il pronto soccorso,già in gravi difficoltà, costringendo i lavoratori che accusano un banale mal di testa a recarvisi, per diagnosticargli tale male.
Si preoccupa così tanto dell’aspetto ristorazione che molti lavoratori, oramai rassegnati si portano la gavetta da casa.
Garantisce un servizio lavanderia di una tale efficienza che tiene conto del numero dei capi assegnati, il numero massimo di lavaggi ammessi e dei tempi di riconsegna.
Pensate, recentemente aveva anche garantito il parcheggio privato nella sede Vf alla consorte in barba alle esigenze della collettività.
Riesce a garantire un tale confort di lavoro da costringere i lavoratori a quotarsi per acquistare ed installare dei condizionatori d’aria.
E’ sempre attento a garantire equa rotazione del personale anche in caso di macrocalamità.
Con enormi difficoltà è anche riuscito a contenere con valori prossimi allo zero i contenziosi disciplinari, poiché ha messo in campo tutte le risorse, le varie figure disponibili, le varie economie ,lavorando con team di specialisti provenienti da tutto il mondo.
Conferisce incarichi e mansioni esclusivamente solo dopo aver fornito una cospicua attività formativa.
Condivide con la base le scelte e non impone mai ma concerta con le Organizzazioni Sindacali ogni scelta importante.
Aiuta i delegati sindacali a ritrovare la giusta via di uscita e se in difficoltà li fa accompagnare dalle forze dell'ordine.
Siamo altresì certi, che se ne avesse avuto il potere avremmo avuto degli stipendi almeno doppi di quelli attuali.
Un bravo comandante.....grazie, grazie, GRAZIE!!!
Ah dimenticavamo: è talmente bravo che quasi è sprecato in un comando così
piccolo come Savona quindi invitiamo il capo dipartimento a una promozione immediata, noi sopravviveremo!

https://www.ivg.it/2018/08/sindacalista-dellusb-si-rifiuta-di-uscire-dallufficio-personale-del-comando-dei-vigili-del-fuoco-arrivano-i-carabinieri/

http://www.savonanews.it/de/2018/08/23/sommario/alassino/leggi-notizia/argomenti/cronaca-2/articolo/tensione-alla-caserma-dei-vigili-del-fuoco-di-savona-discussione-tra-sindacalista-e-comandante-int-2.html

http://www.liguria24.it/2018/08/23/sindacalista-dellusb-si-rifiuta-di-uscire-dallufficio-personale-del-comando-dei-vigili-del-fuoco-arrivano-i-carabinieri/136853/

 

USB Vigili del Fuoco Regionale