SUNTO RIUNIONE RE-TRAINING REGIONALE

Catania -

Lavoratori,

nella giornata del 13 febbraio 2018, si è tenuto presso la direzione Regionale Sicilia, un incontro con tutte le OO.SS di categoria.

L’incontro concernente le problematiche sul re- training ha visto la partecipazione del Direttore centrale per la formazione, Dott. Ing. Emilio OCCHIUZZI, nonché, ex Direttore reg. per la Sicilia.

La disamina esposta dal Dir. Centrale, ampiamente condivisa da tutte le OO.SS, ha visto il nostro disappunto, esposto nel giro di tavolo concesso a codesta O.S, che, ha messo nero su bianco, quanto non fatto negli anni passati in questa regione, ricordiamo, totalmente abbandonata ad un triste destino, legato su tutto- alla carenza di organico, mezzi e fondi a disposizione-  lo stesso ha dichiarato il gran lavoro sulla formazione fatto in questa Regione?!? Ma siamo sicuri? Abbiamo ribadito che come O.S , abbiamo più volte rimarcato le grosse criticità legate anche dalla mancata formazione, con note inviate direttamente all’interessato” stati di agitazione – NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI-.

Le risposte, anche se con molta calma e poco interesse, diciamo che sono arrivate. L’ormai ex direttore Regionale Dott.Ing Roberto LUPICA, nel pochissimo tempo della sua reggenza, possiamo dire che il suo lavoro lo ha fatto, ricordiamo il ripristino del nucleo SOMMOZZATORI di Catania, di cui è artefice- ma non è da trascurare il grosso impegno profuso da questa O.S , per far si che ciò accadesse, abbiamo messo la faccia più volte, ma questa è storia già nota.

Tornando al Direttore per la formazione, gli abbiamo esplicitamente detto, che sarà  nostra cura, aggiornarlo sulla disastrosa situazione della Sicilia, perché non è tutto oro quello che luccica, non concordiamo assolutamente sul fatto che i discenti debbano essere grati all’amministrazione- vogliono levare l’incentivo corso – sulla retribuzione degli istruttori, questa figura deve essere incentivata, aumentata nei numeri e distribuita in maniera equa nei vari comandi, sarà nostra cura chiedere la foto attuale degli istruttori presenti nella Regione.

Ricordiamo che, la formazione è un obbligo per l’amministrazione ed “DIRITTO-DOVERE, per i lavoratori.

Ritornando alla riunione, questa O.S, ha espresso apprezzamento per quanto fatto dall’uscente Direttore Regionale, ma abbiamo puntualizzato che in Sicilia non è più ammissibile essere penalizzati due volte, una,per le carenze, due,perché non possiamo formarci.

Non condividiamo i nuovi criteri sulla selezione Usar-M, ricordando che proprio in Sicilia si è fatto quel che si voleva nella edizione precedente, pertanto chi aveva diritto precedentemente ed è stato escluso a piacimento di altri, deve avere la possibilità di poter fare la selezione.

Ci lascia alquanto perplessi, la proposta delle OO.SS, di bloccare la formazione in Sicilia nei periodi che vanno da Giugno a Settembre. La formazione non deve essere assolutamente bloccata, semmai bisogna incrementare l’organico che soprattutto in quei periodi ne risente in maniera negativa, torneremo in piazza e faremo le vertenze dovute, per far si che l’isola abbia il suo organico a pieno regime e i MEZZI e nuove attrezzature anche per SMZT E PORTUALI.

Abbiamo ribadito che vigileremo, per far si che le pianificazioni didattiche siano rispettata in tutta la regione e, ci impegneremo per rendere trasparenti tutte le professionalità mancanti nelle varie provincie, per centrare la formazione nei luoghi dove necessitano figure, quali; 4°  Grado, SAF 2B, USAR-M, MOVIMENTO TERRA, ECC….., perché non è più ammissibile avere super “POMPIERI” e MANOVALI DEL SOCCORSO!  Il diritto a formarsi, è di tutti!

 

MOBILITAZIONE GENERALE

VENERDI 23 FEBBRAIO

SCIOPERO NAZIONALE E MANIFESTAZIONE

CONCENTRAMENTO IN PIAZZA ROMA. ORE 9

AL FIANCO DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI

DELLA SCUOLA PUBBLICA, DELLA SANITÀ PUBBLICA

LE STUDENTESSE E GLI STUDENTI MEDI

USB VVF C’E’…

 

 

 

per USB Vigili del Fuoco Provinciale
Carmelo Barbagallo